Allarme Epidemia Canina negli USA: Oltre 200 Casi di Misteriosa Malattia Respiratoria

3a376b4a 12e7 403f adf6 12a3dbc99fea

Un Focolaio Preoccupante di Malattia Respiratoria nei Cani negli USA
Da metà agosto, oltre 200 casi di una misteriosa malattia respiratoria nei cani sono stati segnalati negli Stati Uniti, principalmente in Oregon, Colorado, Illinois, New Hampshire e Nevada. Questa infezione sfuggente ai trattamenti convenzionali pone nuove sfide per veterinari e proprietari di animali​​.

Un’Inquietante Ondata di Malattie Respiratorie tra i Cani
Un’ondata di malattie respiratorie sta colpendo i cani negli Stati Uniti, con oltre 200 casi segnalati finora. Veterinari e ricercatori stanno lottando per comprendere questa malattia sconosciuta che sta colpendo cani in Oregon, Colorado, Illinois, New Hampshire e Nevada​​.

Sintomi Prolungati e Potenzialmente Fatali
I sintomi, che includono tosse, starnuti, secrezione nasale e oculare, letargia e febbre, sono simili a quelli della tosse da canile ma con un decorso insolitamente lungo e, in alcuni casi, progressione a polmonite acuta​​.

Resistenza ai Trattamenti Convenzionali e Indagini in Corso
La malattia mostra resistenza agli antibiotici, suggerendo una possibile mutazione batterica. I laboratori statunitensi sono impegnati in un lavoro di ricerca per individuare l’agente eziologico e comprendere meglio la malattia​​.

Preoccupazioni e Consigli per i Proprietari di Cani
Le autorità sanitarie suggeriscono cautela piuttosto che allarmismo, incoraggiando i proprietari a limitare i contatti dei loro cani con altri animali e a mantenere aggiornate le vaccinazioni​​​​.

Aggiornamento dalla Veterinary Medicine at Illinois
Secondo l’ultimo aggiornamento della Veterinary Medicine at Illinois, non è stato osservato un aumento significativo di casi di malattie respiratorie nei cani presso il loro ospedale veterinario, ma la preoccupazione rimane alta dato il numero crescente di casi segnalati in altri stati. Sottolineano che la modalità di trasmissione della malattia rimane sconosciuta, anche se si presume che avvenga tramite contatto diretto e indiretto, come le goccioline respiratorie. Nonostante alcuni cani rispondano alla terapia antibiotica e al supporto, altri casi peggiorano rapidamente​​.

L’Incognita sull’Agente Patogeno e le Raccomandazioni
Al momento, l’agente patogeno responsabile della malattia non è stato identificato. La sovrapposizione dei sintomi con altre malattie polmonari rende difficile una diagnosi precisa. I veterinari suggeriscono test diagnostici precoci e terapia antibiotica empirica, pur avvertendo sui rischi di resistenza​​.

Suggerimenti per la Prevenzione
I proprietari di cani sono consigliati a ridurre la partecipazione dei loro animali a raduni comuni, come parchi per cani o strutture di pensione, per prevenire la diffusione della malattia. Inoltre, si raccomanda di consultare un veterinario in caso di sintomi respiratori e di mantenere aggiornate le vaccinazioni del proprio cane​​.

fonte: vetmed.illinois.edu

crocchette promo 1 sacco
crocchette promo 1 sacco

Categorie

Ti chiamiamo noi
Ti chiamiamo noi
Domande, dubbi, problemi? Siamo qui per aiutarti!
Connessione...
Compila i campi e ti chiameremo al più presto.
I nostri operatori sono impegnati. Per favore, riprova più tardi
:
: :

Per maggiori informazioni ti invitiamo a consultare la nostra privacy policy
Hai domande? Scrivici!
:
:

Per maggiori informazioni ti invitiamo a consultare la nostra privacy policy
Ti chiameremo presto